Presentazione di GARDADOC +

GARDADOC+ Ogni giorno un Lago … diverso!

Il progetto GARDADOC+ è nato da un’idea sviluppata con un amico anni fa.
Con la consapevolezza di possedere le giuste competenze e le tecnologie necessarie,ho deciso di avviare il progetto GARDADOC.NET nel mese di Dicembre dell’anno 2013.

Il territorio interessato dal progetto comprende le provincie di Brescia, Mantova, Verona e Trento, con il Lago di Garda quale argomento principale.

Non potevo certo creare un sito web che imitasse gli altri già presenti su Web. Ho dunque desiderato sviluppare un vero motore di ricerca per ridurre i tempi e rendere “immediata” la navigazione utilizzando il  sistema in cui gli elementi vengono Georeferenziati ( Google Maps ), offrendo la possibilità di cercare attività o località di interesse dei quali vengono fornite non solo le tipiche informazioni che restituisce un motore di ricerca, ma evidenziando sulla mappa la posizione geografica ad essi riferita con apertura dei profili utilizzando la modalità “Street View” in modo da permettere la navigazione tra i luoghi ancora prima di raggiungerli.

GARDADOC+ ha come obiettivo principale  la fornitura ai visitatori di tutte quelle  informazioni che servono per potere organizzare al meglio la vacanza, la gita oppure una semplice giornata con la famiglia con particolare attenzione per le attività presenti sul territorio la possibilità di incrementare le visite e il relativo business.

GARDADOC+  è stato ideato e sviluppato interamente da Danio Felloni, titolare del progetto IMPRESAWEB.NET. Per questo progetto è stata utilizzata l’applicazione  WORD PRESS con un template personalizzato dai programmatori di IMPRESAWEB.NET che permette la gestione da remoto del database con accesso riservato per i profili aziendali partecipanti e per l’amministratore del sistema.

L’applicazione è sviluppata utilizzandoil metodo Responsive Design. Di conseguenza la progettazione e lo sviluppo è stato realizzato in modo da permettere al portale (in tutte le sue componenti comprese le aree riservate e di gestione), di adattarsi all’ambiente dell’utente in base a fattori come la dimensione dello schermo, la piattaforma e l’orientamento del device.
In questo modo quando l’utente passa dal proprio PC Desktop ad un tablet, il portale si adatta automaticamente alla nuova risoluzione, modificando le dimensioni delle mappe, delle immagini e di tutte le interazioni basate sugli script. In altre parole GARDADOC+ si adatta automaticamente alle preferenze del visitatore.